Kevin Spacey non esiste

Kevin Spacey e l’industria del giustizialismo mediatico

 

Un cadavere, dall’alto della sua sublime magnanimità, fa dono dei suoi tessuti alla scienza e quindi alla collettività.
The Kingdom di Lars von Trier

Kevin Spacey non è Kevin Spacey, non è l’elenco dei personaggi che ha interpretato, non esiste.
Se si sparla di lui si distrugge soltanto un’immagine riprodotta milioni di volte sulle retine di chi sostiene di conoscerlo, di averlo visto, goduto, osannato, disprezzato attraverso i film che lo contenevano, lo trasformavano, ne duplicavano all’infinito una matrice posseduta da un contratto inscindibile, firmato con il sangue, conservato in uno schedario nella Fabbrica Universale di miti buoni e cattivi.

 

Se Kevin Spacey non esiste, non esistiamo neanche noi.
E allora di chi si sta occupando la cronaca scandalistica?
Chi la sta creando e chi divorando?

Si possono edificare teoremi d’ipotesi, costruire iperboli di trame contorte, ma si vedranno solo fili senza mani che li muovono.

VITTIME SENZA CARNEFICI

Nel mondo virtuale dei media ci sono vittime i carnefici non esistono più 

 

Io non sono che me stesso.

Questo mi piacerebbe sentire affermare in quest’epoca di non personalità, di imbecillità psico-somatica sostituita con un morphing camaleontico, col quale plagiare i nostri tratti razionali con irrazionali adesioni a questa o a quell’altra campagna, o alle migliaia di slogan infilati negli encefali indeboliti e traforati di una società di zimbelli più che di ribelli.

Popolare la democrazia

Intervista ad Alain de Benoist autore del libro “Populismo”, Arianna Editrice 2017, a cura di Luigi Tedeschi 

 

1. La attuale crisi della democrazia si manifesta nella degenerazione della democrazia stessa in oligarchia. Il liberalismo dunque non si identifica con la democrazia? O forse è il liberismo economico, è la selezione darwiniana della concorrenza selvaggia che determina l’oligopolio / monopolio in economia e l’oligarchia in politica?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: