Home Attualità Come mai per Pamela Mastropietro le piddine non urlano al femminicidio?

Come mai per Pamela Mastropietro le piddine non urlano al femminicidio?

81
35

Perché nessuno urla nelle piazze “IO SONO PAMELA”?

 

C’era d’aspettarselo, non poteva che essere prevedibile il comportamento femminista che pesa e misura gli omicidi di donne per opera di uomini bianchi, ma non neri, e men che meno islamici, tutti atti di sadismo di genere.

Al di fuori di quanto emergerà dalle indagini in corso e di quale sarà l’entità della punizione inflitta ai nigeriani assassini da parte del giudice – e qui gli italiani che non ci stanno al compromesso polcor, filoimmigrazionista, temono una risoluzione penale piuttosto blanda – sembra proprio che la sventurata Pamela sarà trattata come una donna declassata a vittima comune e non elevata agli onori del femminicidio: categoria elitaria che attiene solo a determinate donne, secondo la vulgata intransigente delle compagne che vogliono la distruzione socio-antropologica del maschio e di tutto il nazifascismo che, secondo il loro strabismo etico-legale, essere virili comporta.

A Macerata, per Pamela, hanno disertato i gruppi progender, le boldriniane, persino l’Anpi che invece ha pensato bene di dedicarsi alle “sparate razziste” di Baglioni sui cori alpini in quei di San Remo, inventandosi, come citeremo a breve, cori ben più razzisti.

A Macerata, per Pamela, hanno ceduto il passo tutte le sinistre e a nulla è valso l’aiuto mediatico nazionale e internazionale scagliatosi contro l’episodio vendicativo del Traini, che voleva, ma non ha potuto ribaltare le sorti elettorali del prossimo 4 marzo.

Non ha funzionato il lasciate in pace Macerata o il parossismo della minimizzazione di un omicidio dai risvolti sempre più inquietanti, emersi dopo la seconda autopsia e, certamente, non è stato possibile convincere i maceratesi e la maggioranza degli italiani, dell’indiscussa bontà della categoria generale rousseauiana del povero buon selvaggio immigrato richiedente asilo, ma sicuramente esperto in chirurgia post mortem.

Altro che solidarietà femminile!
Altro che indignazione!

Pamela è morta due volte: una, per mano della subcultura violenta e retriva d’importazione voluta per legge da chi pensa di avere lo scettro dell’uguaglianza e della libertà selettiva; l’altra, per silenzio assenso delle paladine della giustizia rosa le cui quote salgono in proporzione ai finanziamenti occulti alle coop o alle onlus da parte di Soros e sodali.

 

E allora, nella graduatoria delle libere, uguali e protette dal sistema che premia alcune a danno di altre, ci sono le signorine che defecano davanti ai banchetti di CasaPound; le giovani urlanti che usano il crocefisso come un fallo, ma lo stesso non farebbero con un’icona di Maometto davanti a una moschea; le serpi che strisciano ai piedi della Palestina per 364 giorni l’anno e il 27 gennaio chiedono giustizia per Israele; le stesse che piangono sui monumenti ai caduti della resistenza rossa e se ne infischiano delle infoibate e che ieri, 10 febbraio, sempre a Macerata, insieme all’Anpi, Emergency, Libera, Fiom, Arci, Rifondazione comunista, Potere al popolo e di alcune associazioni di migranti, hanno cantato: “Ma che belle son le foibe da Trieste in giù”

 

E giù, sempre più in basso tra le immondizie sociali, dimenticandosi anche di quelle disgraziate che affittano i loro uteri per l’egoismo materno delle italiche, e non solo, radical chic.

 

Pamela è stata scaricata dalla Guardia Nazionale della violenza sulle donne, come è stata scaricata a pezzi, pigiata in due trolley.

Ecco la vera violenza selettiva sulle donne perpetrata da donne: una mostruosità partorita dalla parità di genere e opportunità.
E allora non sarebbe stato opportuno scendere in piazza veramente libere da pregiudizi morali e da reconditi scopi elettorali?

 

Quanto vale veramente per voi, vendicative “maschicide” di professione, la vita di una donna che non è rappresentativa delle vostre istanze ideologiche e politiche che aspirano a una “pacifica” guerra arcobaleno tra tutti i sessi possibili e inventati, e all’annientamento del maschio in sostituzione della lotta di classe comunista dalla quale vi siete mosse, e per la quale si eliminavano tutte le donne e tutti gli uomini che non fossero servi del partito e del popolo?

 

Nessun striscione abbiamo visto nelle piazze con scritto “IO SONO PAMELA”, in quanto, le donne come lei, che si fanno uccidere dalla razza di uomini che state proteggendo senza se e senza ma – perché così vuole l’agenda mondialista che vi paga – sono indifendibili, un errore nel sentiero luminoso del meticciato, una disgrazia politica, uno scacco matto alle infruttuose politiche mangiasoldi pubblici di reintegrazioni dei tossicodipendenti e d’integrazione degli immigrati.

35 COMMENTS

  1. 31519 661584This is actually intriguing, Youre a really skilled blogger. Ive joined your rss feed and appear forward to seeking a lot more of your magnificent post. Also, Ive shared your web website in my social networks! 612899

  2. Do you mind if I quote a couple of your posts as long as I provide credit and sources back to your site? My blog is in the exact same area of interest as yours and my visitors would truly benefit from some of the information you provide here. Please let me know if this ok with you. Thanks!

  3. I simply want to mention I am beginner to blogs and absolutely loved this page. More than likely I’m want to bookmark your website . You actually have outstanding well written articles. With thanks for revealing your web site.

  4. Wow, superb blog layout! How long have you been blogging for? you made blogging look easy. The overall look of your website is great, let alone the content!

  5. I have not checked in here for some time because I thought it was getting boring, but the last few posts are great quality so I guess I¡¦ll add you back to my daily bloglist. You deserve it my friend 🙂

  6. I’m extremely impressed with your writing skills as well as with the layout on your weblog. Is this a paid theme or did you modify it yourself? Anyway keep up the excellent quality writing, it’s rare to see a great blog like this one nowadays..

  7. I would like to convey my admiration for your kindness supporting individuals who must have guidance on the issue. Your special commitment to getting the message along appears to be wonderfully valuable and has frequently empowered employees much like me to reach their ambitions. Your personal informative guide means so much a person like me and somewhat more to my mates. Thank you; from everyone of us.

  8. This is my very first time i visit here. I located so quite a few interesting things in your web site particularly its discussion. From the tons of remarks on your articles, I guess I am not the only one particular getting all the enjoyment right here! keep up the very good do the job.

  9. Good ¡V I should definitely pronounce, impressed with your website. I had no trouble navigating through all tabs as well as related information ended up being truly simple to do to access. I recently found what I hoped for before you know it in the least. Quite unusual. Is likely to appreciate it for those who add forums or anything, website theme . a tones way for your client to communicate. Excellent task..

  10. Hiya, I’m really glad I have found this info. Today bloggers publish just about gossips and net and this is actually frustrating. A good web site with interesting content, that’s what I need. Thank you for keeping this web site, I will be visiting it. Do you do newsletters? Can’t find it.

  11. Thank you, I’ve just been searching for information about this topic for a while and yours is the greatest I’ve found out so far. However, what in regards to the bottom line? Are you certain concerning the supply?

  12. Wow! This can be one particular of the most helpful blogs We have ever arrive across on this subject. Actually Magnificent. I’m also a specialist in this topic so I can understand your effort.

  13. whoah this blog is magnificent i love reading your posts. Stay up the good paintings! You realize, many persons are hunting round for this information, you can aid them greatly.

  14. Simply want to say your article is as amazing. The clearness in your post is just nice and i can assume you’re an expert on this subject. Fine with your permission let me to grab your feed to keep up to date with forthcoming post. Thanks a million and please carry on the enjoyable work.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here