Home Attualità Montepaschi: accordo col rischio

Montepaschi: accordo col rischio

122
46

 

Ristrutturazione MPS con 4.800 lavoratori in esubero

 

Il 3 agosto 2017 Montepaschi e sindacati hanno siglato un accordo che, tra l’altro, prevede 4.800 esodi per i lavoratori che maturino i requisiti pensionistici AGO dal 31 ottobre 2017 al 31 ottobre 2022 con cessazione dal servizio il prossimo 31 ottobre e contestuale accesso al “Fondo di solidarietà”. La finestra di adesione al Fondo è stata aperta il 28 agosto e chiusa il 16 settembre 2017. Una volta accettata la domanda, i lavoratori “dovranno tassativamente entro il 10.10.2017 rassegnare irrevocabili dimissioni telematiche dal servizio (ex D.M. 15.12.2015), con effetto dal 31.10.2017 (ultimo giorno di servizio) pena la decadenza della domanda di accesso”.

Il punto è questo: tale formulazione-capestro sembra escludere, anzi esclude del tutto la possibilità di raggiungere accordi di conciliazione in “sede protetta”. Il d.lgs. n. 151 del 14 settembre 2015 – ed il richiamato decreto attuativo che da quest’ultimo discende – in realtà esclude il ricorso alle dimissioni telematiche in caso di conciliazione raggiunta in “sede sindacale” (art. 2113 cod.civ.).

 

La previsione delle sole dimissioni telematiche, che l’accordo rende invece l’unica modalità percorribile, può precludere l’opportunità per i lavoratori, in caso di modifiche normative riguardo l’accesso alla pensione AGO, di rientrare tra i salvaguardati; questo poiché le dimissioni telematiche sono unilaterali e – come detto – irrevocabili: tecnicamente è il dipendente che esprime la volontà di cessare il rapporto di lavoro, uscendo di fatto dal perimetro dell’accordo.

Qualora si verificassero simili fattispecie, l’impegno contenuto nell’accordo di “ricercare possibili soluzioni condivise” non pone al riparo totale i “dimissionari telematici” dal rischio di divenire – a distanza di sei anni dalla riforma Fornero – altrettanti esodati senza assegno del Fondo e con finestra pensionistica allungata di mesi od anni.

 

I ripetuti recenti interventi del presidente dell’Inps volti a caldeggiare l’introduzione di nuovi penalizzanti requisiti anagrafici per accedere alle prestazioni pensionistiche, a cominciare dall’innalzamento (con decorrenza 1° gennaio 2019) dei limiti di età di ben cinque mesi per adeguarli all’asserito aumento dell’attesa di vita (nonostante la speranza di vita alla nascita sia scesa nel 2015 da 80,3 anni a 80,1 per gli uomini e da 85 anni a 84,7 per le donne!), rendono molto concreto il pericolo paventato, considerando inoltre – dal 2019 in poi – la cadenza biennale di un adeguamento ormai svincolato dalle dinamiche demografiche.

 

Qualche domanda, allora, sorge spontanea. Perché azienda e sindacati hanno concluso un accordo contravvenendo allo spirito del decreto? Il divieto delle dimissioni telematiche non è forse ben conosciuto dal Ministero del Lavoro che in apposite FAQ ha esplicitamente escluso l’applicazione di questo strumento in caso di accordi sindacali realizzati anche attraverso l’utilizzo del Fondo di Solidarietà di categoria? Perché i contraenti vogliono impedire ai lavoratori di ricorrere alle dimissioni “in sede protetta” (cioè in Abi) dove in calce al modulo compaiono le firme del datore di lavoro, dell’Abi, del sindacato e del lavoratore?

 

Sembrerebbe, forse, che l’accordo del 3 agosto dissimuli un congruo favore al governo – divenuto azionista principale di MPS – il quale, in caso di modifiche normative o legislative circa l’accesso alle prestazioni pensionistiche (ricordiamo l’arco temporale di sessanta mesi da ottobre 2017 a ottobre 2022), potrebbe in punta di diritto non sentirsi obbligato ad intervenire in operazioni di “salvaguardia”, evitando così di dover coprire finanziariamente gli assegni per centinaia o migliaia di lavoratori (e relativi familiari) in mezzo al guado. È bene che i dipendenti MPS coinvolti ne prendano coscienza e chiedano spiegazioni alle “loro” delegazioni sindacali.

Stefano De Rosa

46 COMMENTS

  1. 707837 951147After examine a couple of of the weblog posts inside your site now, and I truly like your manner of blogging. I bookmarked it to my bookmark site list and may possibly be checking back soon. Pls take a appear at my site as effectively and let me know what you feel. 812272

  2. 202996 546110Hi, Neat post. Theres a difficulty with your web site in internet explorer, would test this IE still is the market leader and a big portion of folks will miss your fantastic writing because of this difficulty. 217876

  3. 902774 372362woah i like yur internet site. It truly helped me with the information i wus seeking for. Appcriciate it, will bookmark. 836407

  4. 149135 518164I discovered your weblog internet site on google and verify several of your early posts. Continue to maintain up the superb operate. I just extra up your RSS feed to my MSN News Reader. Looking for forward to reading extra from you in a whilst! 30426

  5. 950547 690671Hiya! Amazing weblog! I happen to be a daily visitor to your web site (somewhat much more like addict ) of this site. Just wanted to say I appreciate your blogs and am seeking forward for much more! 721480

  6. 326912 182091I was examining some of your content material on this internet site and I believe this web site is rattling instructive! Maintain putting up. 968096

  7. I just want to mention I’m beginner to blogging and seriously savored your blog. Very likely I’m want to bookmark your site . You actually have superb articles. Thank you for sharing with us your web-site.

  8. I am glad for writing to make you be aware of of the magnificent experience our girl enjoyed reading the blog. She picked up a lot of issues, which include what it’s like to have an excellent coaching spirit to have a number of people just know chosen hard to do subject areas. You really surpassed people’s desires. Many thanks for displaying those warm and friendly, dependable, explanatory and also easy tips on that topic to Tanya.

  9. I’m not sure where you are getting your information, but good topic. I needs to spend some time learning more or understanding more. Thanks for wonderful information I was looking for this information for my mission.

  10. We are a group of volunteers and starting a new scheme in our community. Your web site provided us with valuable information to work on. You have done an impressive job and our whole community will be thankful to you.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here